Home

Radio Caterina
Radio Caterina

Radio Caterina è nata nel 1944 nel campo di prigionia per Internati Militari Italiani di Sandbostel.

Un piccolo ricevitore ad Onde Medie autocostruito che ha permesso a migliaia di prigionieri di ricevere notizie sull’andamento della guerra e trovare quindi la forza di resistere al freddo, alla fame, alle malattie e alle angherie dei carcerieri.

Una prigionia volontaria per non tornare in Italia a combattere contro i propri fratelli. Simbolo di una resistenza senz’armi, ma anche simbolo di tutti i radioricevitori realizzati o nascosti in clandestinità, ai quali questo sito è dedicato.

Andiamo a conoscere Caterina e le sue amiche!

Radio Mimma
Mimma, il ricevitore a due valvole costruito negli ultimi giorni di prigionia come successore di Caterina
La galena di Zeithain
La galena di Zeithain, povero manufatto che ha dato speranza agli ospiti del Lazarettlager di Zeithain, tristemente conosciuto come “campo di morte”
La Caterina di Cestokova
La Caterina di Cestokova, un ricevitore commerciale che fu custodito dal colonnello di cavalleria Riccardo Melodia
Radio Caterina in un articolo del 1946
Radio Caterina in un articolo di Giovannino Guareschi pubblicato nel 1946 dal settimanale “Oggi”

Pubblicato il 09/12/2005 – Ultimo aggiornamento: 02/02/2017

Print Friendly